Lo strumento che non conoscevate: l’essiccatore

Un essiccatore è una macchina piuttosto fuori dal comune, quasi nessuno fin’ora la aveva in casa e spesso veniva utilizzata solo ed esclusivamente in ambito industriale, oppure nelle cucine dei ristoranti. Lo si può usare per fare delle conserve, essiccare piatti e in qualche cucina professionale e all’avanguardia viene utilizzato per occuparsi di piatti crudisti.

Oggi, dati i nuovi modelli sempre più compatti, possiamo trovare gli essiccatori in commercio anche per la nostra cucina di casa. Grazie alla richiesta sempre più crescente gli essiccatori ora sono venduti in diversi modelli, molto compatti, utilissimi per le cucine familiari, e che ci permettono assaporare il gusto per le preparazioni in maniera naturale. Infatti utilizzando un essiccatore possiamo avere la soluzione ideale per assaporare i cibi ed eliminare il problema dei conservanti negli alimenti, che sono decisamente negativi per la salute.

L’essiccazione dei cibi è una pratica semplice e antica al tempo stesso, semplice nella teoria ovviamente perché nella pratica basta una variazione climatica e possiamo non ottenere i risultati sperati. Di solito il cibo essiccato in maniera ottimale tramite un essiccatore può conservarsi molto a lungo nel tempo, e non andare incontro a nessun tipo di alterazione che lo porta a marcire. Di per sé l’essiccazione naturale era una pratica molto lunga, ci voleva moltissimo tempo per riuscire ad ottenere buoni risultati e al tempo stesso occorreva un clima secco e caldo: ideale per l’essiccazione. Con un essiccatore tutti questi problemi svaniscono, perché basterà posizionare il cibo nei vari ripiani e attendere che sia pronto. L’essiccazione è di per sé una tecnica davvero semplice, che non ha particolari costi energetici alti. Nel momento in cui la parte liquida evapora totalmente dai cibi, potremo assaporare con gusto il sapore genuino degli alimenti e al tempo stesso preparare una serie di conserve o piatti davvero speciali. L’essiccazione infatti ci permette di gustare gli aromi degli alimenti in maniera totalmente diversa, la conservazione è ottima, e va ad eliminare l’aggiunta di sale o zucchero o conservanti dei cibi. Inoltre si tratta di una tecnica ideale per chi sta seguendo una dieta povera di sodio o di zucchero, e la gran parte delle proprietà benefiche dei cibi resteranno inalterate, rendendo il sapore unico. Se non siete ancora conviti visitate il sito precedente.